Academy Stings, iniziati i due progetti di C Gold e C Silver

Academy Stings, iniziati i due progetti di C Gold e C Silver

Sono partiti ufficialmente ieri sera i due Progetti di Academy collegati al mondo Stings.

ACADEMY STINGS – SUSTINENTE (C GOLD)
Riparte per il secondo anno consecutivo il Progetto creato dalla collaborazione tra il Club sustinentese e gli Stings.
Fondamentale aver mantenuto la categoria C Gold, dopo un anno di grande apprendimento come è stato quello passato.
A guidare la compagine del Presidente Carlo Ramaschi sarà uno staff nuovo e variegato. A partire dalla presenza in panchina di un Senior Assistant di lusso come Cesarino Squassabia, vera e propria icona del basket nostrano a livello nazionale.
Tutto il Progetto Academy verrà coordinato tecnicamente per il secondo anno dal Responsabile Tecnico, Matteo Cassinerio, primo Assistente Stings.
A gestire sul campo l’aspetto tecnico da Head Coach sarà il secondo Assistente della Pallacanestro Mantovana, Stefano Purrone, aiutato per quel che riguarda la parte fisica dal Preparatore Fisico e Vice Allenatore, Ivan Ferrari.
La conferma di otto giocatori della passata stagione è stata indubbiamente una nota positiva per dare continuità a un Progetto ambizioso. Stiamo parlando del 1999 Matteo Nizzola (Sustinente), dei 2001 Matteo Pasquino (Villafranca), Kevin Campostrini (Villafranca), Fabio Ferrari (Sustinente) e Alessandro Basaglia (Bovolone), del 2002 Davide Tognoni (Pallacanestro Mantovana) e dei 2003 Moustapha Lo (Pallacanestro Mantovana) e Alfonso Vesentini (Cerea).
La squadra si è poi rinforzata grazie all’arrivo dei due giocatori del 2002 di scuola Cantù: il mantovano Lorenzo Ziviani e il macedone Bogdan Mirkvoski.
Da Curtatone è arrivato, inoltre, il classe 2000 Alessandro Tosi, giocatore versatile e con alle spalle già quattro campionati senior.
Ad aggiungersi al roster ci saranno poi il giovanissimo neoacquisto di Pallacanestro Mantovana, il 2004 valtellinese Tommaso Motalli, e i due prodotti del vivaio sustinentese Davide Bianchi e Marco Moretti.
Come per la passata stagione, l’obiettivo sarà quello di far crescere i giovani del territorio in un campionato senior impegnativo, come la Serie C Gold lombarda, senza essere vincolati a discorsi collegati alla classifica.

ACADEMY SAN PIO X MANTOVA (C SILVER)
Nella serata di lunedì ha avuto luogo anche il ritrovo per quella che è la novità 2020/21 in casa Stings. Stiamo parlando del Progetto Academy, collegato alla nostra Società Satellite San Pio X Mantova.
Il “super-gruppo” formato da 17 atleti (15 under e 2 senior) parteciperà a due campionati di alto livello: la C Silver e l’Under 18 Eccellenza (in attesa di wildcard dalla FIP Lombardia).
Un Progetto di crescita fortemente voluto dal Presidente Diego Cavalli e sostenuto dai due pilastri del vivaio mantovano: Maria Grazia Palmieri per quel che riguarda il Minibasket e Ciro Tosetti per quel che concerne il Settore Giovanile.
A seguire in prima linea il percorso di crescita dei quindici ragazzi, tutti prodotti del San Pio X, sarà il Primo Assistente di Pallacanestro Mantovana, Matteo Cassinerio. Alla sua undicesima stagione con gli Stings, Cassinerio ha anche alle spalle due stagioni da giocatore in maglia San Pio, tra cui quella della storica promozione in C Silver.
Completano lo staff tecnico due ragazzi ben noti al basket mantovano. In primis, l’ex Assistant Coach del Basket 2000 San Giorgio (A2 femminile) Marco Borretti (anch’egli in campo nella storica promozione in C Silver di due stagioni orsono) e il Preparatore Fisico Stings, Daniele Missarelli (alla sua terza stagione a Mantova).
Il roster comprende sette giocatori del 2003 (Riccardo Prati, Alessandro Falco, Cesare Cattini, Lorenzo Cita, Michelangelo Casalini, Enrico Veneri e Gianguido Caprioli), cinque del 2004 (Pietro Catellani, Diego Pongiluppi, Marco Castagna, Giacomo Brusini e Jacopo Donati) e tre del 2005 (Andrea Trazzi, Lorenzo Coghi e Francesco Dalmaschio).
A sostenere emotivamente e tecnicamente i quindici ragazzi ci saranno il classe 1989 Matteo Steccanella (alla sua terza stagione in maglia San Pio) e il nuovo acquisto classe 1995 Leonardo Malagutti, giocatore con esperienza in Serie B a Scandiano e Desio, oltre che in C Gold a Bancole, Piadena, Alessandria e Lumezzane.
I Dirigenti Marco Repellini, Massimo Tosini, Lorenzo Benatti e Giovanni Barlera gestiranno dal punto di vista organizzativo i due Progetti, che ovviamente saranno impegnativi, ma estremamente stimolanti per la crescita dei giovani virgulti biancorossi.
Obiettivo stagionale dell’Academy San Pio sarà quello di vedere crescere in due campionati di alto livello i giovani del Settore Giovanile San Pio X, dando loro gli strumenti per poter competere con i pari età più pronti in Italia (Under 18 Eccellenza) ed esordire in un campionato senior impegnativo com’è la C Silver lombarda.

2020-09-01T09:51:49+02:00