Festa a Sustinente con la sfida Pompea A-Pompea B nell’ambito del progetto Stings Academy

Festa a Sustinente con la sfida Pompea A-Pompea B nell’ambito del progetto Stings Academy

Il Palazzetto di Sustinente si veste a festa per accogliere i campioni della Pompea Mantova, venuti ad impreziosire la giornata di presentazione del Sesa Sustinente 2019/20 (“all under”) pronto per affrontare il suo secondo campionato di Serie C Gold.

Due squadre: Pompea A colorata di bianco e Pompea B, di rosso vestita. Fra le fila dei “rossi”, autori di una splendida rimonta nel terzo quarto, brilla la stella del pivot Alessandro Vigori (19 punti), risultato dominante, in entrambe le parti del campo, per tutti i 30′. Partenza lanciata dei rossi trascinati proprio dalle triple di Sarto e Vigori. La fisicità della squadra rossa mette in difficoltà Clarke e compagni, capaci nella parte conclusiva del parziale di prendere il largo grazie alle giocate di Visconti e Ghersetti.
Il match, nel quale fanno capolino anche vari “falchi” di Sustinente, resta bello e spettacolare con il pubblico che gradisce ed applaude in special modo la splendida combinazione fra Poggi e Ferrara che porta quest’ultimo alla schiacciata.
Alla terza sirena, stretching per gli Stings e riflettori sui giovani biancoblù: in un quarto dominato dai “falchi” in bianco, spiccano le due schiacciate di un ispirato Fabio Ferrari.
A partita conclusa tutti in campo nel tentativo di strappare una foto o un autografo ai campioni della Pompea.
La giornata, bellissima e da incorniciare, si è conclusa poi al Bar “Piper” per la cena, a base di risotto mantovano, con tifosi, dirigenze (compresi i Presidenti Adriano Negri e Carlo Ramaschi) ed entrambe le squadre al gran completo.

Pompea A vs Pompea B 47-47 (26-18; 12-9; 9-20)
Pompea A: Pasquino, Lò, Ferrari, Nizzola, Bianchi, Piccolboni, Colussa 10, Visconti 15, Raspino 3, Ghersetti 10, Clarke 5, Lawson 4 . All. Cassinerio – Purrone
Pompea B: Tognoni 2, Campostrini, Basaglia 2, Cattini 1, Piccinocchi, Bianchini, Poggi, Vìgori 19, Ferrara 12, Maspero 5, Sarto 6, Prati, Epifani. All. Finelli – Brentegani

LE INTERVISTE DEL POST GARA
Adriano Negri (Presidente Stings): “Questa giornata mi ha emozionato. Mai, quando partimmo col progetto Stings potevamo immaginare di arrivare ad avere un giorno una prima squadra in Serie A come riferimento di un movimento giovanile fiorente. Ci tengo a ringraziare tutti quelli che hanno reso possibile la nascita della Stings Academy e questa importante giornata. E’ stato bello vedere in campo tanti ragazzi promettenti con i nostri giocatori. Questo è solo un punto d’inizio”.
Alex Finelli (Coach Stings): “E’ stata una bella giornata. Vedere questi ragazzi giovani lottare su ogni pallone per controbilanciare il “gap” con i giocatori della Serie A2 è stata un’immagine da consegnare agli archivi. Venendo al match si sono potute ammirare varie cose interessanti che, sia per quanto riguarda la prima squadra che per quanto concerne i ragazzi del Sustinente, mi hanno pienamente soddisfatto. Questo progetto è al suo inizio, una partenza molto buona che cercheremo di affinare con il passare delle settimane. Ringrazio il pubblico di Sustinente per l’affetto dimostrato a questi ragazzi”.
Francesco Brentegani (Coach Sesa): “Devo fare i miei più sentiti ringraziamenti al nostro pubblico per aver preso d’assalto il palazzetto in questa bella giornata di basket. I miei ragazzi hanno oggi potuto saggiare la sensazione di combattere contro compagini fisicamente sovrastanti: una situazione che ritroveremo anche in campionato. Devo, ad ogni modo, fare i complimenti ai miei giocatori per aver interpretato al meglio un’occasione importante per misurarsi contro campioni acclamati. Ringrazio a nome del Sesa Sustinente, i coach Finelli, Cassinerio e Purrone per la disponibilità dimostrataci e gli Stings per aver trovato uno spazio nel loro fitto calendario pre campionato”.

2019-09-19T09:32:57+02:00