Gli Stings crollano a Caserta, i padroni di casa si impongono 77-61

Gli Stings crollano a Caserta, i padroni di casa si impongono 77-61

Dopo cinque successi consecutivi si interrompe la striscia positiva della Pompea che stecca la gara sul parquet della Juvecaserta.
Biancorossi subito avanti 0-5 con i canestri di Ghersetti e Clarke ma la partita avanza punto a punto fino all’11 pari. Da qui i padroni di casa piazzano un parziale di 19-5 negli ultimi 5′ del primo quarto con ottime percentuali, soprattutto nel tiro da tre. In avvio del secondo periodo ci si aspetta una reazione degli Stings che però continuano enormemente a trovare la via del canestro avversario. Le mani dei campani invece sono ancora caldissime e una tripla di Hassan al 17′ regala il +21 ai bianconeri (47-26). Alla sirena di metà gara Caserta è saldamente avanti sul 51-28.
Dopo la pausa lunga la musica non cambia, l’attacco dei ragazzi guidati da coach Finelli non riesce ad ingranare mentre la difesa sembra un po’ più tosta. I padroni di casa toccano il massimo vantaggio al 26′ (+28 58-30) con i biancorossi che sembrano proprio alle corde. Una bomba di Maspero riduce un po’ le distanze sul finire del terzo quarto ma il match è ancora saldamente tra le mani dei campani (62-41). La rimonta impossibile non si concretizza negli ultimi 10′, Mantova tocca il -13 al 39′ con il gioco da tre punti messo a segno da Clarke, Carlson chiude definitivamente i giochi con un’altra tripla.
La prossima gara per la Pompea sarà domenica 8 dicembre, sul parquet di casa della Grana Padano Arena, contro la capolista OraSì Ravenna.

Sporting Club Juvecaserta-Pompea Mantova 77-61
(30-16; 51-28; 62-41)
Sporting Club Juvecaserta: Paci 17, Giuri 15, Sousa 13, Hassan 11, Carlson 11, Turel 5, Bianchi 3, Valentini 2, Mastroianni, Del Vaglio n.e., D’Aiello n.e., Gervasio n.e.. All. Gentile
Pompea Mantova: Clarke 15, Lawson jr. 14, Ghersetti 10, Sarto 8, Raspino 6, Maspero 6, Ferrara 2, Poggi, Vigori, Visconti n.e.. All. Finelli

2019-12-02T11:15:33+02:00