Intervista al secondo Assistente Allenatore Stefano Purrone: “Sono carichissimo, far parte dello staff della squadra della propria città mi da un forte senso di appartenenza e mi rende fiero”

Intervista al secondo Assistente Allenatore Stefano Purrone: “Sono carichissimo, far parte dello staff della squadra della propria città mi da un forte senso di appartenenza e mi rende fiero”

– Benvenuto Stefano! Tra poco inizierà la tua prima stagione con gli Stings! Quali sono le tue sensazioni?
Sono carichissimo; quando sono stato contattato non ho avuto il minimo dubbio. Far parte dello staff della squadra della propria città mi da un forte senso di appartenenza e mi rende fiero.

– Dopo anni da protagonista nel basket mantovano come giocatore e come allenatore cosa ti aspetti dalla prossima stagione?
Sarà la mia prima esperienza in un campionato nazionale e sono curioso e affascinato nell’uscire dai confini lombardi. Sono sicuro che sarà un esperienza super formativa che mi darà la possibilità di crescere tantissimo. Per questo devo ringraziare gli Stings e la società Basket 2000 San Giorgio che mi hanno dato la possibilità di intraprendere questa avventura.

– Parlaci un po’ di te anche lontano dal campo di gioco.
Di professione sono un personal trainer e ho lavorato più di 4 anni nelle scuole elementari come esperto in Scienze Motorie. Oltre al basket mi piace tantissimo viaggiare e andare al cinema.

– Obiettivi personali e di squadra in questa tua prima esperienza in biancorosso?
Come dicevo prima voglio cercare di imparare il più possibile portando la mia esperienza e la mia voglia di fare. La squadra mi piace molto, c’è il giusto mix tra giovani di talento e forti veterani. Ogni partita sarà una battaglia, ma lavoreremo sodo in palestra per regalare gioie ai nostri tifosi.

2019-08-06T16:33:42+02:00