Pompea, luci ed ombre. A Mantova è vittoria per la Baltur

Pompea, luci ed ombre. A Mantova è vittoria per la Baltur

Si è conclusa con il punteggio di 72 a 78 la dodicesima giornata di ritorno del girone est di Serie A2 Old Wild West che ha visto vincere la compagine di Cento sul campo della Pompea.
Coach Finelli e i suoi ragazzi incappano nella prima sconfitta dopo quattro successi consecutivi, nonostante il risultato sfavorevole nulla è compromesso per i biancorossi che sono ancora nella fascia calda della classifica che, attualmente, concederebbe loro l’accesso ai playoff.

Il primo quarto si apre subito forte per i mantovani che piazzano un paio di triple a firma di Ghersetti e Raspino concedendo così alla Pompea di portarsi avanti. Cento si rifà sotto con una difesa serrata e una buona vena realizzativa, riuscendo ad agganciare il risultato e scavalcando gli Stings fino al +6 con una tripla di Gasparin. Qualche errore di troppo non permette a Mantova di riportare in pari il punteggio, ma verso la fine del periodo un gioco da 4 punti di Visconti (tripla realizzata con fallo subito) permette alla brigata biancorossa di portarsi sul 17 a 19, punteggio con cui si chiudono i primi 10′ di gioco.

La seconda frazione si apre con una bomba della Baltur che tenta di aumentare il divario; Mantova continua a restare col fiato sul collo degli emiliani riuscendo a subire alcuni falli fondamentali e a ricucire così il divario. Visconti prova nuovamente ad annullare il gap, ma questa volta il canestro sputa fuori il tiro. A rimbalzo la lotta è durissima con Morse che cerca di fare la voce grossa riuscendo a conquistare alcuni palloni importanti. In difesa lo sforzo è notevole con gli Stings che riescono a far commettere infrazione di 8 secondi agli avversari.
La Pompea resta sempre sotto con un solo possesso di differenza che viene annullato da Morse inchiodando al ferro.
Si alternano i giochi tra Mantova e Cento in cui prima una squadra e poi l’altra si portano al comando della partita. Anche la difesa dei ferraresi inizia a stringersi, soprattutto dentro al pitturato, dove gli Stings subiscono la pressione.
A pochi minuti dalla conclusione del primo tempo Cento riesce a strappare qualche punto agli Stings che vanno in spogliatoio con il tabellone sul punteggio 30-37.

Al rientro dalla pausa lunga i virgiliani continuano ad inseguire Cento che rimane sempre avanti e cerca di allontanarsi, ma Mantova non molla e continua ad inseguire. Qualche errore di troppo ella Pompea non le permette di ricucire definitivamente il divario, arrivando però al -1 con la schiacciata di Morse che chiama il suo numeroso pubblico a dargli sostegno nel tentativo di rimonta. Con un colpo di reni la Baltur si rimette avanti aumentando il divario, ancora una volta Mantova riesce a riallacciare portandosi ad un solo punto di differenza, questa volta per merito della tripla di Maspero. I ragazzi di coach Bechi infilano due punti ed un tiro libero chiudendo sul 47-51.

L’ultimo periodo si apre in maniera positiva per Mantova che riesce a portarsi in vantaggio di 1 punto grazie a due triple di Visconti. Inizia il gioco delle parti tra le due squadre che si alternano al comando per qualche minuto. Con un guizzo velocissimo ed una difesa solida, è Cento che riesce a piazzare un mini-parziale di 0-8, ma ancora Visconti (questa sera top scorer) infila la tripla che riapre i giochi. Gli ospiti vogliono strappare la vittoria e riescono ad allungare fino al +9; Mantova si fa sotto fino a due possessi di differenza.
Negli ultimi minuti, caratterizzati dal gioco del fallo sistematico, Mantova commette ancora degli errori e non riesce a ricucire lo strappo. Il match si chiude quindi sul 72 a 78 in favore degli ospiti.

Come già detto nulla è compromesso per Vencato e compagni che sono ancora in una posizione che gli concede l’accesso ai playoff, sarà fondamentale l’impegno di domenica prossima a Montegranaro dove si cercherà di battere la formazione marchigiana che si trova attualmente al secondo posto in classifica.

Pompea Mantova – Baltur Cento 72-78
(17-19; 30-37; 47-51)
Pompea Mantova: Visconti 23, Ghersetti 14, Raspino 10, Morse 9, Veideman 6, Vencato 4, Maspero 3, Poggi 3, Metreveli, Guerra n.e., Tosi n.e., Albertini n.e.. All. Finelli
Baltur Cento: Taylor 24, Gasparin 16, Benfatto 13, White 10, Taflaj 8, Chiumenti 4, Moreno 3, Ebeling, Di bonaventura n.e., Balducci n.e.. All. Bechi

2019-08-06T16:33:36+02:00