Stings ko dopo un tempo supplementare a Capo d’Orlando

Sconfitta in trasferta per la Staff dopo un tempo supplementare contro i padroni di casa dell’Orlandina.
Inizio di gara favorevole per i biancorossi (3-13 al 4′) e (7-17 al 6′), i siciliani sono bravi a ricucire pian piano lo strappo (14-17 al termine del primo quarto). Nel secondo periodo sono i messinesi a trovare il vantaggio e a riuscire ad allungare fino al 49-41 di metà gara.
Nella seconda metà del terzo quarto gli Stings mettono a segno un parziale di 0-14 che regala il 59-62 al 27′. Dopo 3/4 di gara le squadre sono appaiate sul 68-67. Nel quarto periodo la partita procede punto a punto, un tiro libero di Cortese fissa il punteggio sull’87 pari che manda le squadre all’overtime. Anche nei cinque minuti extra regna l’equilibrio, Capo d’Orlando trova il colpo di reni finale sul 96-95 mettendo a segno quattro punti consecutivi mentre i virgiliani non riescono ad infilare la tripla della parità.

Orlandina Basket Capo d´Orlando-Staff Mantova 102-98
(14-17; 49-41; 68-67; 87-87)
Orlandina Capo d´Orlando: Floyd 34, Johnson 22, Fall 12, Taflaj 11, Gay 11, Laganà 10, Moretti 2, Del Debbio, Triassi n.e., Dore n.e., Lo Iacono n.e., Raví n.e.. Coach: Sodini
Staff Mantova: Ghersetti 18, Ceron 16, Cortese 15, Bonacini 15, Weaver 15, James 13, Infante 3, Ferrara 2, Maspero 1, Ziviani n.e.. Coach: Di Paolantonio

2021-01-25T10:15:00+02:00