Una grande Pompea porta la serie a Gara5! A Mantova Gara4 termina 87-67 per i biancorossi

Si è conclusa a favore della formazione mantovana Gara4 che ha dunque portato la serie sul 2-2. Mantova è riuscita a portarsi a casa il risultato dopo la sconfitta casalinga di venerdì sera grazie ad una prova di squadra e a percentuali ottime al tiro.

Nel primo quarto nessuna delle due squadre riesce ad imporsi sull’altra, si alternano botta e risposta in entrambe le metà del campo con Bergamo che prova ad incalzare i virgiliani che non si lasciano sopraffare difendendo forte e riuscendo a recuperare palloni fondamentali. Il lavoro sotto le plance è esemplare con i lunghi che lottano a maglie difensive strettissime strappando rimbalzi e cercando di contrastare il tiro avversario. Le percentuali al tiro sono inizialmente non brillantissime ed in diverse occasioni il ferro sputa fuori le triple della Pompea che riesce comunque a chiudere la frazione di gioco in vantaggio sul 24 a 21.

Seconda frazione di gioco che si apre per i padroni di casa con la tripla di Metreveli ed una difesa puntuale che riesce a recuperare un paio di palloni. Bergamo prova a reagire, ma Visconti entra in striscia da 3 infilando due bombe che portano i suoi sul +7 (33 a 26). I mantovani riescono ad allungare ancora fino a nove lunghezze, Bergamo sembra assopita e non trova più il canestro come fatto fino ad ora, mentre Mantova sfrutta gli errori per prendere rimbalzi e ripartire. Un breve blackout di Mantova fa minacciosamente riavvicinare gli orobici che con Roderick si avvicinano fino al 35-31. I virgiliani mettono un freno all’avanzata giallonera difendendo forte e asfissiando gli avversari a rimbalzo, si va così in spogliatoio per la pausa lunga sul 41 a 34 per gli Stings.

Rientrati dagli spogliatoi i giocatori di coach Finelli sfoderano una grinta e forza di squadra che gli permette di portarsi avanti in doppia cifra grazie alla bomba di Maspero. Gli avversari provano a rispondere, ma il pallone scivola fuori permettendo a Veideman di segnare altri due punti per la Pompea. A livello difensivo Mantova riesce a mettere alle strette Roderick, penalizzato da 3 falli, mentre a livello offensivo ci pensa Ghersetti con 3/3 da 3 e subito dopo un 2/2 alla lunetta a portare i suoi sul 59 a 43. I giocatori di coach Dell’Agnello faticano a trovare il canestro, ma Mantova è inarrestabile e prima Maspero dalla lunghissima e poi la coppia di lunghi Poggi-Metreveli segnano il +18.
I gialloneri sbagliano ancora, mentre gli Stings sono praticamente perfetti e riescono a chiudere la penultima frazione di gioco, con il 2/2 dalla linea della carità di Ferrara, sul 70 a 47.

Nonostante il considerevole vantaggio, Mantova non abbassa la guardia con Visconti che firma due triple che vanno a consolidare il vantaggio creato, mentre gli avversari affidano a Zucca e Zugno il tentativo di ricucire lo strappo creato dai biancorossi, ma le percentuali giallonere si sono abbassate e ormai per la Pompea i giochi si sono fatti.
Negli ultimi minuti il punteggio concede minuti preziosi ai giovani Albertini e Guerra che rispondono “presente” alla chiamata infilando, rispettivamente, una tripla e una bella entrata.
Chiude i giochi la schiacciata finale di Morse, la sirena sancisce la vittoria di Mantova per 87 a 67.

Una bella partita, giocata di squadra e con una visibile volontà di vincere da parte degli Stings che sono riusciti a ribaltare il risultato in una gremitissima Grana Padano Arena che ha dato enorme supporto alla squadra.
Il verdetto di questi ottavi di finale playoff è quindi rimandato a mercoledì 8 maggio a Bergamo, la squadra che vincerà potrà continuare la sua post-season.

Pompea Mantova-Bergamo 87-67 (24-21; 41-34; 70-47)
Pompea Mantova: Veideman 25, Visconti 20, Ghersetti 15, Maspero 8, Metreveli 6, Ferrara 4, Albertini 3, Morse 2, Poggi 2, Guerra 2, Raspino, Vencato n.e.. All. Finelli
Bergamo: Zugno 16, Benvenuti 14, Roderick 13, Sergio 8, Casella 7, Zucca 6, Fattori 3, Taylor, Bedini, Piccoli, Marelli, Augeri n.e.. All. Dell’Agnello

2019-05-06T11:08:20+00:00 6/5/19|